Codevigo

In Oasi Ca’ di Mezzo

Partenza e Arrivo Oasi di Cà di Mezzo
Mezzo A piedi
Tipologia di percorso 100% prato e sterrato
Periodo consigliato Tutto l'anno
Durata del percorso 1,5h
Lunghezza 2km
Difficoltà del percorso Facile

Il percorso è un invito alla scoperta dell’Oasi di Cà di Mezzo, la splendida riserva naturale che accoglie e depura le acque fluviali dirette in laguna. Esplorare l’Oasi significa immergersi in un paesaggio umido e anfibio, che ricorda le antiche paludi che ricoprivano la Saccisica prima delle bonifiche. L’escursione è adatta a tutti e consigliata soprattutto a chi, con rispetto, ama entrare in contatto con la natura. Ai più curiosi consigliamo di portare con sé una fotocamera o un binocolo: potrebbero essere molto utili a chi saprà passeggiare silenzioso…

Al capanno

I cartelli ad inizio percorso sono l’occasione per scoprire qualcosa di più riguardo all’Oasi, creata dall’uomo agli inizi del Duemila come area di fitodepurazione. Qui le acque fluviali rallentano il loro corso e, grazie all’azione di alcuni batteri presenti nelle piante, si depurano. La visita a questo ambiente vi farà sperimentare il lato più antico e selvaggio della Saccisica, che il paziente e lungo lavoro di bonifica dei benedettini ha nel tempo contenuto e addomesticato.
Da qui potrai scegliere se fare il percorso breve (mezz’ora) o quello lungo (un’ora).

Lungo i sentieri

In qualsiasi stagione, camminare curiosi in Oasi è un’esperienza davvero da vivere. Il percorso si snoda lungo sentieri perlopiù sterrati o ricavati nel prato, che si perdono nel verde della natura e costeggiano gli stagni. Sono molte le specie tipiche che puoi trovare qui, sia grandi alberi di pioppo, salice e sambuco, che piante più piccole, tra cui domina la canna di palude. Circonda ogni cosa l’acqua, sulla quale sembra quasi di camminare mentre si attraversano gli splendidi ponticelli in legno che collegano gli isolotti. 

Birdwatching e caccia fotografica

Un silenzio d’oro è ciò che non può mancare in questo luogo: solo così, se sarai attento e fortunato, potrai entrare in contatto con la fauna locale. Gli alberi, i cespugli e i canneti offrono rifugio ad un gran numero di specie animali, come l'airone e il falco di palude. Per facilitare l’osservazione, lungo il percorso troverai alcune torrette di avvistamento, che offrono un punto di vista privilegiato e regalano scorci inaspettati

Ristoro

Se questa escursione ti ha messo fame, puoi sostare nell’area pic-nic, dove sarà nuovamente il silenzio ovattato e il conforto della natura a farti compagnia. Utilizza la mappa del territorio per scegliere la tua prossima tappa: noi ti suggeriamo di andare alla scoperta di Valle Millecampi.

I nostri consigli commerciali